Se siete a caccia di idee per qualcosa di super light  da mettere nella vostra schiscetta di domani, smettete  di leggere qui. Sì, avete letto proprio bene:  lasciate perdere quello che segue.  Andate a cercare idee da qualche altra parte, andate a fare un  giro, andate dove volete, insomma, ma smettete di leggere questo post dopo questa parola.

Ecco, ora che siamo rimasti soli, ora che i talebani della schiscetta dietetica ci hanno lasciati tra noi golosi, posso passare a svelarvi la ricetta di oggi. Che tutto è,  fuorchè light. Non so quante calorie ci siano in questa preparazione, ma di sicuro non sono pochissime. Il risultato, però, è talmente delizioso che me lo perdonerete. Ne sono certa.

Una fetta di questo fagotto di wurstel, patate e mozzarella vi riconcilierà con il mondo,anche dopo la mattinata  più  infernale, in barba al contenuto calorico (ma un piatto di pasta o un secondo con triste fettina di carne e purè tipico da tavola calda non sarebbe molto più dietetico…).

Godetevi questa saporita delizia facendola seguire da un frutto, e sarete pronti a ripartire in quarta per il pomeriggio di lavoro, carichi di energia e di buon umore.

E se per un giorno non flirterete con l’ago della bilancia, poco male. Da domani potrete ricominciare a farlo.

Fagotto di würstel, patate e mozzarella
Per 4 fette abbondanti

1 rotolo di pasta sfoglia
5 patate (medie) lesse
würstel di suino  200 g
1 mozzarella (125 g)
1 uovo
sale e pepe nero

Srotolate la pasta sfoglia e lasciatela  riposare a temperatura ambiente. Accendete il forno a 180°.
Pelate le patate mentre sono ancora calde e tagliatele a fette. Eliminate il siero di conservazione della mozzarella, strizzatela e tagliatela  a dadini. Tagliate i würstel a pezzi per il lungo.

Disponete uno strato di patate al centro del rotolo di sfoglia, salatele e pepatele. Ricoprite le patate con i dadini di mozzarella e poi con i pezzi di würstel. Su tutto aggiungete le fettine di patate eventualmente avanzate.Salate e pepate ancora, con moderazione.  Richiudete la sfoglia sul ripieno dandogli la forma di un grosso fagotto.Controllate che i bordi siano ben sigillati. Spennellate il fagotto con l’uovo che avrete sbattuto e cuocete in forno per 30 minuti circa.

Lasciate intiepidire e poi tagliate la fetta che volete portare con voi . Potete consumare questo fagotto salato  sia caldo (se avete un microonde o un forno a portata di mano) sia  a temperatura ambiente.

La schiscetta con il fagotto di würstel, patate e mozzarella è stata fotografata sul banco di lavoro di Giovanni F., tecnico riparatore di piccoli elettrodomestici a Pisa.