Ti svegli alla mattina, e, mentre sei in corsa inseguendo l’ennesimo ritardo, scopri che una bella rivista come D, l’allegato femminile del giornale La Repubblica, parla del tuo nuovo libro.Il  nostro!!!

Ecco qui l’articolo, bellissimo, che sul sito di repubblica ha già guadagnato oltre 500 condivisioni!

Schiscetta sfiziosa: mangiare in ufficio, pausa pranzo, ricette veloci

E, visto che l’articolo riporta  una delle nostre ricette preferite, lo Sformato Paolo (dedicato al marito di Lella , sempre sospettoso a tavola), ve la riportiamo anche noi qui, con tanto di foto del piatto.

Buona giornata!

 



SFORMATO PAOLO

Ingredienti per 1 porzione (tempo di preparazione 10 minuti + la cottura in forno)

2 fette di pan brioche
1 noce di burro
50 g di prosciutto cotto in una sola fetta
2 cucchiai di piselli già cotti
1 tuorlo
3 cucchiai di latte
3 cucchiai di panna fresca
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
sale
pepe

Accendi il forno a 180°. Spalma il burro sulle fette di pane e tagliale in due a formare dei triangoli.

Mettile sul fondo di una piccola pirofila imburrata o coperta con carta da forno e ricoprile con il prosciutto che avrai tritato e i piselli.

Le fette di pane devono stare a misura nella pirofila. In una ciotola sbatti il latte con la panna, il parmigiano, il tuorlo, una presa di sale e una spolverata di pepe, e versa nella pirofila a ricoprire le fette di pane, il prosciutto e i piselli.

Inforna e cuoci per circa 15 minuti (o finché la superficie risulta dorata). Togli dal forno e lascia raffreddare, poi trasferisci nel contenitore ermetico che utilizzerai per il trasporto.

Gusta questo piatto a temperatura ambiente accompagnandolo con un’insalata di finocchi, parmigiano e prezzemolo.

Il consiglio in più: con panna, prosciutto a dadini e piselli puoi preparare un condimento per un piatto di tortellini che farà la gioia di tutta la famiglia affamata.