illustrazione di un tonno

 

Pranzare sul posto di lavoro o di studio è, e deve essere , l’opportunità per variare sapori e apporti nutrizionali. Il pesce, per esempio, non dovrebbe mai mancare nei vostri menu. A meno che non siate vegetariani o vegani, si intende. E un’insalata di riso come quella che vi propongo qui di seguito è un modo “furbo” per mangiare pesce anche a  pochi metri dalla scrivania.

 

INSALATA DI RISO E TONNO

Ingredienti per 1 porzione

riso integrale 70 gr
tonno al naturale 80 gr.
1 cucchiaio di olive nere denocciolate e tagliate a rondelle
1 uovo sodo
1 cucchiaio di capperi sotto sale
olio extravergine d’oliva
1 cucchiaio di basilico fresco tritato
sale

Porta a ebollizione una pentola d’acqua, salala e lessa il riso. A fine cottura scolalo e mettilo a raffreddare in una terrina. Intanto sguscia e taglia a rondelle l’uovo, e sciacqua i capperi in acqua fredda corrente, poi strizzali, asciugali con un foglio di carta da cucina e sminuzzali con un coltello. Versa il tonno nel contenitore a chiusura ermetica che userai per il trasporto del piatto in ufficio, tritandolo con una forchetta. Aggiungi i capperi e le olive e condisci con 1 cucchiaio e mezzo d’olio e un pizzico di sale. Lascia insaporire fino al momento in cui aggiungerai il riso (deve essere freddo!). A questo punto spolverizza con il basilico e mescola con cura. Decora con le rondelle d’uovo, chiudi il contenitore con il suo coperchio e conserva in frigorifero fino al momento di sederti a tavola (almeno 2 ore, comunque).