Immagine-1315Ed eccomi di nuovo qui, a proporvi qualche idea per la pausa pranzo. Qualche idea tutta per voi, non nata necessariamente dal dover utilizzare gli avanzi della sera prima. Perché portarsi da mangiare da casa sul posto di lavoro o di studio non deve diventare necessariamente un’alternativa allo smaltimento rifiuti. La pausa pranzo può, e deve, essere un momento appagante, un momento di coccole a sé stessi, per riequilibrare il mood dopo ore di stress e di tensione. Se qualche anno fa ci si distraeva nei 60 minuti di intervallo facendo anche un po’ di shopping, oggi , con l’aria che tira nei nostri portafogli, le soddisfazioni vanno cercate altrove. Per esempio in un pasto sfizioso preparato apposta per l’occasione. Ricette economiche  da preparare velocemente, come quella che vi propongo oggi, ma assolutamente “per sé”. Gli avanzi…lasciateli a casa per gli altri. O trovate il modo di rielaborarli , ma questa è tutta un’altra storia. Di cui vi parlerò più avanti.

Triangoli alla mortadella

  Per 4-5 triangoli

(così potrete offrirne uno o due ai colleghi!)

1 rotolo di pasta sfoglia

1 cucchiaio  di panna

1  cucchiaio di parmigiano grattugiato

1 cucchiaino di senape piccante

2 grandi  fette di mortadella

3  fette  di fontina molto  sottili

1  uovo sbattuto

Tempo di preparazione: 10 min. + 15 min. di cottura in forno a 200°

Accendi il forno a 200. Stendi  la pasta sfoglia e ritaglia dei quadrati di circa 10 – 12  cm di lato.

Mescola la panna con il parmigiano e la senape e spalma il composto  sui quadrati di pasta,  arrivando quasi all’orlo.  Tagliare le fette di mortadella e le fette di formaggio a forma di triangolo e posale  sulla pasta.

Chiudi i quadrati di pasta a formare dei triangoli, sigillando con cura i lati .

Mettili  sulla placca da forno foderata con l’apposita carta per la cottura e spennellali   con l’uovo sbattuto.

Cuoci  in forno per circa 15 minuti (fino a che sono dorati, non devono diventare troppo scuri).

 Al momento del pranzo potrai mangiare queste sfoglie a temperatura ambiente, o scaldandole nel microonde per pochi secondi. Per un pasto completo, potrai accompagnarle  con un’insalata di cicorino, carote e insalata riccia.