Una delle pietanze più facili da trasportare con sè al posto di lavoro o di studio è l’insalata di patate. Se è condita correttamente e se “ha riposato” il giusto, non è a rischio sgocciolamento. Inoltre, basta una forchetta per mangiarla  comodamente, e assicura un perfetto senso di sazietà. La ricetta di oggi, semplicissima e golosa, abbina  patate e pollo. Insomma, nella schiscetta vi troverete un completo e gustosissimo piatto unico!

 

Insalata di patate e pollo

Per una persona

1 filetto di petto di  pollo lesso (meglio se al vapore)
1 patata lessa
1uovo sodo
1 cucchiaino da tè di prezzemolo fresco tritato
1 cucchiaio di maionese light
2 cetriolini in agrodolce
olio extravergine d’oliva
sale e pepe nero

Tagliate a dadini il pollo.

Pelate la patata e tagliatela  a pezzetti.

Tritate grossolanamente i cetriolini e l’uovo.

Riunite tutti gli ingredienti che avete tagliato in una terrina, aggiungete la maionese diluita con 1/2 cucchiaio d’olio, il prezzemolo, una presa di sale e una spolverata di pepe.

Mescolate con cura e mettete in frigorifero per almeno 3 ore, già nel contenitore ermetico che porterete con voi.

Potete completare il pasto con un grappolino d’uva.

L’insalata di pollo è stata fotografata sul banco da lavoro di Michele S. restauratore di mobili  d’epoca.