Questo panino con la ricotta è una soluzione fenomenale da schiscetta perchè si prepara davvero un attimo. A patto di avere della buona ricotta in casa, si intende. Ricotta che deve essere anche freschissima, altrimenti rischi di trovarti in bocca un sapore acquoso vagamente amarognolo.

Io preferisco la ricotta di pecora, che ho scoperto grazie al suggerimento di Gavino Lo Giudice, un amico fotografo che produce un olioextravergine meraviglioso  in provincia di Trapani. Un giorno -ricordo era piena estate e faceva un caldo tremendo- postai sulla bacheca di Facebook la foto di una ciotola di ricotta di pecora  che avevo appena portato a casa.  Poco dopo mi arrivò il suggerimento dalla Sicilia:

“prova a mangiarla condita con un po’ di olio, sale e pepe nero”

L’ho provata, l’ho trovata gustosissima, e da allora sono diventata una “ricotta di pecora addict“. Il  che, in altre parole, vuol dire che stravedo per questo tipo di formaggio.  Mi piace talmente tanto che lo utilizzo come base cremosa per tanti panini. Quando  ne voglio uno da preparare in pochi minuti , saporito e leggero (roba da dieta dimagrante, eh) mi butto su quello che ha come base della ricotta di pecora condita con olio e sale.

E il panino più leggero di tutti (ma a mio parere anche il più saporito) è quello che alla ricotta accosta solo delle fette di pomodoro e delle erbe. Semplicissimo e delizioso. L’unica avvertenza per la sua preparazione è quella di eliminare completamente la parte gelatinosa con i semi che si trova all’interno dei pomodori, altrimenti  ci si ritrova con un panino acquoso che sbrodola da tutte le parti (e il pomeriggio in ufficio con la camicia bianca che sembra una tela di Pollock è roba da evitare).

 

Panino con ricotta alle erbe

Preparazione: 5 minuti

Cottura:-

 

Ingredienti per 1 porzione

Un panino ai cereali

4 -5  cucchiai colmi di ricotta di pecora

1 piccolo pomodoro tagliato a fettine (privato dei semi e della parte gelatinosa interna)

1/2 cucchiaio di erba cipollina tritata (o altro tipo di erba aromatica)

olio extravergine d’oliva

sale

pepe nero macinato al momento

 

In una ciotola lavora la ricotta con un filo d’olio, l’erba cipollina  un pizzico di sale e una spolverata di pepe. Spalma la parte interna inferiore del panino con il composto così ottenuto  e aggiungi le fettine di pomodoro. Chiudi il panino e avvolgilo in un foglio di carta d’alluminio.

Per il consumo ti occorrerà un tovagliolino di carta.

 

Puoi sostituire il pomodoro con fette di melanzana o zucchina grigliata, o di peperone grigliato sott’olio. Puoi anche aggiungere del tonno sott’olio sgocciolato e spezzettato.  Qualche oliva nera denocciolata e tritata è un’aggiunta deliziosa.

Va da sè che puoi preparare questo panino anche all’ultimo momento, prima di sederti a tavola, se in ufficio hai a disposizione una bottiglietta di ottimo olio extravergine e un coltello per spalmare la crema di ricotta. Puoi acquistare il formaggio, il pane e il pomodoro lungo il percorso tra casa e posto di lavoro e portare da casa solo l’erba aromatica già tritata.

 

 

panino spalmato con ricotta, pomodoro a pezzetti ed erba cipollina