I dietologi raccomandano il consumo di pesce 2-3 volte la settimana. Il salmone per il suo alto valore proteico e per l’importante apporto di Omega 3 (acidi grassi essenziali che aiutano a contrastare l’insorgenza di colesterolo “cattivo” e ad aumentare quello “buono) e di vitamina D (che favorisce l’assorbimento del calcio e la mineralizzazione dell’apparato osseo) è un pesce che dovrebbe comparire con frequenza nella dieta di tutti gli adulti. Anche nelle schiscette, quindi. Anzi, proprio per la pausa pranzo è una soluzione eccellente per ritrovarsi davanti una pietanza gustosa, leggera, che si può preparare in pochi minuti anche in ufficio. Sto parlando di cucina da scrivania, insomma. Qui sotto ti spiego il mio trucco per cucinare in ufficio un trancio di filetto di salmone in un tempo incredibilmente veloce, salmone che potrai accompagnare con una patata lessa portata da casa o un’insalatina leggera da condire mentre cuoce il pesce, per un piatto unico gustoso, leggero, addirittura dietetico.

FILETTO DI SALMONE AL CARTOCCIO

 

Tempo per la preparazione 3 minuti
Cottura: 5-6 minuti *

 

Ingredienti per 1 porzione

1 trancio di filetto di salmone ( 150/200 gr.)
Olio extravergine d’oliva
Sale
Pepe macinato al momento
1 cucchiaino da tè  di buccia di limone  grattugiata (fate attenzione a che sia limone non trattato)

Per il trasporto

1 contenitore ermetico adatto alla cottura in microonde
1 foglio di carta da forno

A casa

Sciacqua il salmone, asciugalo tamponandolo delicatamente con della carta da cucina e adagialo sul foglio di carta da forno che avrai inumidito leggermente. Salalo, pepalo e insaporiscilo con la buccia di limone. Nessun grasso va aggiunto. Chiudi il foglio di carta da forno con dentro il salmone come un pacchetto e trasferiscilo nel contenitore che utilizzerai per il trasporto e la cottura.

In ufficio

Metti il contenitore con il salmone in forno e cuoci a potenza massima per 4-6 minuti*. A fine cottura estrai il contenitore dal forno e aspetta 2 minuti prima di aprire il cartoccio. A piacere potrai irrorare il salmone così cotto con un filo di extravergine.

*Il tempo di cottura  dipende dal peso del trancio e dalla potenza del microonde utilizzato. Per un trancio da 180 grammi con cottura a 900 watt bastano anche solo 4 minuti.

 

trancio di salmone crudo su carta da forno

cartoccio di salmone in contenitore bianco

trancio di salmone cotto

 

 

Attenzione! Per rispetto nei confronti dei colleghi a fine cottura ricordati di eliminare l’odore inevitabilmente rimasto nel microonde facendo riscaldando per 5 minuti un contenitore contenente acqua e un paio di cucchiai d’aceto. Per questo motivo è meglio che tu sia l’ultimo/a a utilizzare il microonde per la preparazione del proprio pasto per la pausa pranzo.